Navigation

Indizi intervento BNS, averi a vista salgono nettamente

Grandi manovre della BNS? KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2020 - 16:46
(Keystone-ATS)

Indizi di intervento della Banca nazionale svizzera (BNS) sul mercato dei cambi per evitare un rafforzamento ritenuto eccessivo del franco: gli averi a vista sono saliti nettamente e a un livello record.

La settimana scorsa si sono attestati a 603,0 miliardi di franchi, 4,5 miliardi in più rispetto ai sette giorni precedenti, ha indicato stamani l'istituto. Si tratta del nono aumento consecutivo e del valore più elevato mai raggiunto nella storia.

Nella settimana in rassegna gli averi in conti giro delle banche svizzere presso la BNS si sono attestati a 506 miliardi, mentre gli altri averi a vista sono saliti a 97 miliardi. Per dare un'idea dell'entità di queste cifre può essere ricordato che nel 2018 il prodotto interno lordo della Svizzera ammontava a 690 miliardi.

I conti in questione vengono sorvegliati con attenzione perché una loro forte crescita costituisce un indizio che fa pensare a interventi della BNS sul mercato per evitare che il franco si rafforzi. Oggi l'euro è scambiato a un valore a metà strada fra 1,05 e 1,06 franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.