Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GIACARTA - Oltre 12.000 persone stanno venendo fatte evacuare dalle loro abitazioni sull'isola indonesiana di Sumatra, dove il vulcano Sivabung è entrato in eruzione, proiettando fumo e cenere fino a 1.500 metri d'altezza. Lo ha annunciato il Centro d'allerta catastrofi vulcaniche d'Indonesia.
"Siamo di fronte ha una situazione decisamente rischiosa e abbiamo divulgato una allerta massima: un codice rosso", spiegano dal Centro.
Il Sinabung, nel nord di Sumatra, non entrava in eruzione da oltre 400 anni, ma era da ieri che mostrava segni di attività vulcanica.
L'Indonesia è situata sulla cosiddetta 'cintura di fuoco' del Pacifico, zona ad altissima attività sismica e vulcanica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS