Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre militanti papuasici hanno brevemente occupato il consolato australiano a Bali, approfittando del summit Asia-Pacifico che vi si sta svolgendo per attirare l'attenzione sulla situazione dei diritti dell'uomo nella Papuasia indonesiana.

I tre uomini hanno scalato nella notte il muro della missione diplomatica a Depansar, capitale della provincia di Bali, e ne sono spontaneamente usciti poche ore dopo. Gli abitanti della Papuasia indonesiana chiedono ad Australia, Giappone e Stati Uniti facciano pressione sull' Indonesia per far cessare la dura repressione in atto di fermenti indipendentisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS