Navigation

Indonesia: terremoto nelle Molucche, 20 morti

Molti abitanti sono scesi nelle strade dopo il sisma. Keystone/EPA/IDHAM sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 settembre 2019 - 14:22
(Keystone-ATS)

È di almeno 20 morti e 107 feriti il bilancio di un terremoto di magnitudo 6.8 (secondo le rilevazioni locali) che questa mattina ha colpito la città indonesiana di Ambon, un centro di 300 mila abitanti nell'est dell'arcipelago.

Lo ha annunciato l'agenzia nazionale per la gestione dei disastri naturali, aggiungendo che gli sfollati sono circa duemila.

Il sisma ha colpito alle 8.46 locali con epicentro a 40 chilometri dalla città nell'arcipelago delle Molucche, a una profondità di 10 chilometri, senza che venisse generato alcuno tsunami. Una scossa di assestamento di magnitudo 5,6 è stata registrata circa un'ora dopo.

La maggior parte delle persone che hanno perso la vita è rimasta vittima di crolli di edifici. Le autorità hanno diffuso su Twitter foto di calcinacci caduti e crepe che si sono aperte in alcune strade. La rete delle infrastrutture non è stata comunque compromessa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.