Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migliaia di persone sono state fatte evacuare nell'ovest dell'Indonesia, dove il vulcano Sinabung ha stanotte dato vita a numerose esplosioni e proiettato getti di lava.

In eruzione da metà settembre, il Sinabung si trova nel nord dell'isola di Sumatra. Nelle ultime ore ha espulso rocce incandescenti e cenere ad oltre 7.000 metri d'altezza.

"Il vulcano resta ad un livello di allerta massima e abbiamo avvertito che nessuna presenza umana deve trovarsi in un raggio di cinque chilometri intorno al cratere", ha detto il portavoce dell'agenzia incaricata della prevenzione delle catastrofi naturali.

"Ieri sera 19.126 persone sono state fatte allontanare dalle loro abitazioni e crediamo che tale cifra continuerà ad aumentare", ha precisato Sutopo Purwo Nugroho.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS