Navigation

Industria svizzera: rallentamento nel quarto trimestre 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2012 - 11:58
(Keystone-ATS)

Rallentamento nel quarto trimestre del 2011 per l'industria svizzera: la produzione ha subito una contrazione dell'1,4% rispetto al periodo corrispondente dell'anno prima e l'afflusso degli ordinativi ha registrato un calo complessivo del 2%, secondo quanto indicato oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST).

Le commesse provenienti dall'estero sono in flessione dell'1%. Aumento dell'1,4% invece per il fatturato e del 2,6% per le commesse in portafoglio.

La riduzione dell'entrata delle ordinazioni si è verificata soprattutto per i beni d'investimento, precisa l'UST. L'industria tessile e dell'abbigliamento nonché quella del cuoio hanno segnato un aumento.

Rispetto al periodo luglio-settembre si è avuto un incremento del 7,9% per la produzione (+1% in dati destagionalizzati), mentre per i nuovi ordini è stato registrato una progressione del 6,4% (+7,1% per le commesse estere). Infine il giro d'affari da un trimestre all'altro è aumentato del 9,9%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?