Navigation

Inflazione a ottobre: -0,2% mensile; - 0,3% annuo

Scende ancora l'inflazione in Svizzera KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2019 - 09:19
(Keystone-ATS)

L'inflazione in Svizzera è stata di nuovo negativa in ottobre. L'indice dei prezzi al consumo è sceso dello 0,2% rispetto a settembre - a 101,8 punti - e dello 0,3% rispetto a ottobre 2018.

La flessione, spiega l'Ufficio federale di statistica (UST), è riconducibile a diversi fattori, tra cui la diminuzione dei prezzi registrata nei settori alberghiero e dei viaggi internazionali. Sono diminuiti anche i prezzi di ortaggi e pasta alimentare, mentre sono aumentati quelli dell'abbigliamento e delle calzature.

Il cosiddetto "zoccolo dell'inflazione", senza tener conto di prodotti freschi e stagionali, energia e carburanti, è sceso di 0,1 punti percentuali su base mensile, ma è salita di 0,2 punti su base annua. Andamento analogo per i soli prodotti svizzeri, che rappresentano quasi i tre quarti del totale: -0,2 rispetto a settembre e +0,2 nel raffronto con ottobre 2018. Per i prodotti importati i dati sono negativi in entrambi i casi: -0,2 punti sul mese e -1,5 annuo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.