Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GINEVRA - Il totale dei decessi provocati nel mondo dalla pandemia di infuenza A è salito a 16.000, secondo gli ultimi dati resi noti oggi a Ginevra dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Rispetto ai dati della settimana scorsa, l'aumento è di poco più di 200 morti.
Il continente più colpito resta quello americano - dove è scoppiata l'epidemia in aprile - con un totale di 7539 decessi confermati in laboratorio. In tutto, casi di influenza pandemica sono stati segnalati da 213 Paesi. Globalmente l'attività del virus A H1N1 appare in declino. Recentemente, l'influenza di tipo B è segnalata in modo crescente in Asia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS