Navigation

Inizia il carnevale nei cantoni cattolici

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 febbraio 2012 - 10:06
(Keystone-ATS)

Migliaia di persone si sono presentate stamane all'alba all'appuntamento con il carnevale che ha già preso avvio in alcuni cantoni cattolici della Svizzera tedesca. I primi a festeggiare sono stati lucernesi, solettesi e sangallesi.

A Lucerna il carnevale è iniziato alle 05.00 in punto quando sono state sparate alcune salve di colpi di cannone. La gente si è quindi accalcata nella città vecchia, al suono delle "Guggenmusik", per accogliere il "Bruder Fritschi", la figura tradizionale della festa lucernese.

Anche il carnevale di Soletta ha preso il via alle 05.00 con la sfilata del "Chesslete", nel centro storico, alla quale hanno assistito migliaia di persone vestite con camicie da notte e berretti bianchi e munite di campanacci e raganelle: il tutto con lo scopo di scacciare l'inverno. Ai presenti è poi stata offerta la la tradizionale zuppa di farina.

Un'ora dopo, alle 06.00, le "guggen" e la folla festante hanno preso possesso anche di San Gallo, dove la giornata più importante sarà però sabato, con la designazione del "Föbü", il personaggio simbolo del carnevale sangallese. Nel pomeriggio il carnevale si estenderà a diversi altri cantoni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?