Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Inquirenti olandesi esaminano cadaveri aereo abbattuto su treno

Una squadra di inquirenti olandesi ha esaminato lunedì mattina i corpi delle vittime dell'abbattimento del Boeing malese, su un treno nella stazione di Torez, nei pressi del luogo del disastro, nell'Ucraina orientale controllata dai separatisti filorussi. Lo ha constatato un giornalista della France Presse.

Maschera sul viso, accompagnati da rappresentanti dell'Osce, gli inquirenti olandesi hanno aperto i cinque vagoni dove sono conservati i cadaveri. I vagoni dovrebbero essere frigoriferi, ma dall'odore di decomposizione che ne esce pare di no. Alcune persone si sono sentite male: fra queste i ribelli armati che scortano gli ispettori.

"La conservazione dei corpi è di buona qualità", ha dichiarato l'esperto medico-legale olandese Peter Van Vilet, responsabile della squadra, parlando in mezzo a 50 uomini armati alla stazione di Torez. Il team ha poi annunciato che si recherà sul luogo del disastro.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.