Navigation

Inserzioni nella stampa: entrate in lieve crescita in luglio

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2011 - 11:46
(Keystone-ATS)

Le entrate generate dalle inserzioni nella stampa svizzera - comprese le riviste specializzate - sono progredite dello 0,8% in luglio rispetto al mese corrispondente del 2010, attestandosi a 83,7 milioni di franchi.

Per i soli quotidiani risulta una flessione dello 0,4% a 51,3 milioni. Lo indica l'istituto Ricerche e studi dei media pubblicitari (WEMF/REMP) in una nota odierna. Gli annunci per posti di lavoro hanno registrato una contrazione del 7,4% a 9,7 milioni di franchi.

Per le inserzioni commerciali è stato rilevato un aumento dell'1,9% a 66,7 milioni di franchi. Scendono invece del 10,1% i proventi degli annunci immobiliari (a 3,2 milioni).

I ricavi nella Svizzera tedesca hanno segnato il passo rimanendo a 58,7 milioni di franchi. Per la Romandia e il Ticino si è avuta una progressione del 3,1% a 25 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?