Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La situazione rimane critica stamane in alcune regioni svizzere a nord della Alpi a causa delle forti piogge che hanno ingrossato fiumi e torrenti. Per l'Aare e il lago di Thun è mantenuto un livello d'allerta per pericolo di piena 4 (pericolo forte).

MeteoSvizzera ha invece abbassato il livello di allerta per il lago di Bienne a 3 (pericolo marcato) su una scala che arriva fino a 5, dopo che le acque sono scese di 2 centimetri durante la notte.

La scorsa notte c'è stata una tempesta di föhn che ha fatto salire la colonnina di mercurio a temperature "tropicali" (oltre i 20 gradi) indicano SRF Meteo, Meteo Group e MeteoNews. Raffiche di 111 km/h sono state registrate a Bilten (GL) e di 100 km/h a Innertkirchen (BE), mentre il termometro ha raggiunto i 24 gradi a Delémont (JU) e Altenrhein (SG) e i 20 gradi ad Appenzello, a circa 800 metri di quota.

La situazione di föhn dovrebbe prolungarsi oggi, con temperature fino a 28 gradi. Questo "episodio estivo" sarà tuttavia di breve durata, indicano i meteorologi: un fronte freddo e piovoso dovrebbe raggiungere la Svizzera da ovest in fin di giornata. Potrebbe di nuovo piovere abbondantemente in alcune regioni, in particolare nel sud del paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS