Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo le intense piogge del fine settimana oggi, quando le vie di comunicazione sono pressoché tutte ripristinate, è tempo di primi bilanci. I danni agli immobili ammontano a milioni di franchi, stimano le assicurazioni dei fabbricati cantonali.

La linea delle FFS tra Berna e Friburgo, che prosegue per Losanna, completamente chiusa al traffico per uno smottamento tra Thörishaus (BE) e Flamatt (FR), è stata riaperta a mezzogiorno. L'infrastruttura non ha subito danni di rilievo perché sui binari non sono caduti grossi massi, ma solo fango e detriti di modeste dimensioni. Non è ancora possibile stabilire l'ammontare dei danni, dice all'ats un portavoce delle FFS.

Oltre all'importante collegamento est-ovest delle FFS, le intemperie hanno causato la chiusura di numerose altre linee ferroviarie e strade, soprattutto nei cantoni di Friburgo, Vaud e Lucerna. Oggi la situazione è tornata quasi ovunque alla normalità. Principale eccezione è la linea Berna-Schwarzenburg (BE), gestita dalla compagnia BLS, ostruita da una piccola frana a Mittelhäusern (BE). I lavori di ripristino, che dovrebbero costare 50'000-70'000 franchi, dureranno probabilmente fino a dopodomani, spiega un portavoce.

Rientrato anche l'allarme nel quartiere della Matte di Berna, situato in riva all'Aare, dove il fiume minacciava di straripare. Le protezioni predisposte dai pompieri hanno potuto essere smantellate.

I privati hanno dovuto fare i conti con cantine e case inondate. Alla sola Assicurazione dei fabbricati del canton Berna (GVB), un'entità pubblica, sono già pervenute 100 segnalazioni, ma ne sono attese 100-200 supplementari. Sulla base delle esperienze passate, la GVB prevede danni complessivi per 4 milioni di franchi. Dal canto suo l'Assicurazione dei fabbricati del canton Turgovia (GVTG) stima danni compresi tra il mezzo milione e il milione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS