Navigation

Internet: nuovo attacco a Sony, rubati un milione di dati

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 giugno 2011 - 07:20
(Keystone-ATS)

Un gruppo di hacker ha annunciato di essersi appropriati di oltre un milione di 'password', indirizzi e-mail e altri dati personali introducendosi nei server della SonyPictures.com, stando a quanto riferisce la BBC online.

Il gruppo che ha rivendicato l'atto di cyber-pirateria si fa chiamare Lulz Security, lo stesso che lo scorso mese si era detto responsabile di un raid' informatico contro l'americana Fox.

L'attacco alla Sony fa seguito a quello portato lo scorso aprile contro la rete delle Playstation del colosso giapponese dell'elettronica e dell'intrattenimento, quando erano stati sottratti dati da circa 77 milioni di 'account'.

"Ci siamo introdotti recentemente nel sito della SonyPictures.com e abbiamo fatto man bassa di più di un milione di dati personali dei suoi utenti, tra cui parole chiave, indirizzi di posta elettronica e date di nascita", hanno fatto sapere i pirati attraverso un messaggio diffuso via Twitter.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?