Navigation

Internet: Ue a Corte giustizia su accordo Acta

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2012 - 13:13
(Keystone-ATS)

La Commissione Ue ha deciso di adire alla Corte di giustizia sull'accordo commerciale contro la contraffazione Acta per verificarne e chiarirne "la legalità". Lo ha annunciato il commissario Ue Karel de Gutch.

"È bene che la Corte Ue valuti tutti gli aspetti dei diritti fondamentali", ha detto Gutch. "Spetta alla Corte dare un orientamento e dire quali sono i limiti che la Ue deve rispettare". I 27 stati membri della Ue hanno firmato l'Accordo internazionale contro la contraffazione su Internet, ma le ratifiche "sono nelle mani dei governi nazionali e saranno sospese fino al pronunciamento della Corte", ha precisato il commissario al commercio estero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?