Tutte le notizie in breve

Interrogatorio questa mattina per due assistenti di Marine Le Pen.

KEYSTONE/AP/HUSSEIN MALLA

(sda-ats)

Interrogatorio questa mattina per due assistenti di Marine Le Pen al Parlamento europeo contro i quali è in corso un'inchiesta per il sospetto di lavoro fittizio.

Due giorni dopo la perquisizione nella sede del Front National, a Nanterre (Parigi), gli uomini dell'anticorruzione hanno convocato Thierry Legier e Catherine Griset - le due persone coinvolte nell'inchiesta - e le hanno interrogate.

Marine Le Pen, più che mai in testa nei sondaggi per le presidenziali, è accusata di aver aggirato il divieto di assumere propri collaboratori al Parlamento europeo, facendo loro assegnare l'incarico da colleghi. I due collaboratori sono peraltro sospettati di aver lavorato per il partito - e in Francia - e non a Strasburgo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve