Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Interrogatorio questa mattina per due assistenti di Marine Le Pen.

KEYSTONE/AP/HUSSEIN MALLA

(sda-ats)

Interrogatorio questa mattina per due assistenti di Marine Le Pen al Parlamento europeo contro i quali è in corso un'inchiesta per il sospetto di lavoro fittizio.

Due giorni dopo la perquisizione nella sede del Front National, a Nanterre (Parigi), gli uomini dell'anticorruzione hanno convocato Thierry Legier e Catherine Griset - le due persone coinvolte nell'inchiesta - e le hanno interrogate.

Marine Le Pen, più che mai in testa nei sondaggi per le presidenziali, è accusata di aver aggirato il divieto di assumere propri collaboratori al Parlamento europeo, facendo loro assegnare l'incarico da colleghi. I due collaboratori sono peraltro sospettati di aver lavorato per il partito - e in Francia - e non a Strasburgo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS