Tutte le notizie in breve

Il Parlamento iraniano ha abolito oggi la pena di morte per i produttori, i distributori e i rivenditori di stupefacenti tramutandola in carcere a vita. Lo ha riferito l'agenzia di stampa del Parlamento.

L'agenzia ha citato il deputato Hassan Norouzi, portavoce della Commissione parlamentare per gli affari di giustizia. "La pena capitale è stata abolita per coloro che producono, distribuiscono, trattano o importano farmaci nocivi - ha dichiarato Norouzi - purché non abbiano utilizzato armi di qualsiasi tipo".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve