Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - L'Iran "risponderà con forza" alle nuove sanzioni che l'Unione europea si appresta ad approvare domani contro la Repubblica islamica per il suo programma nucleare. Lo ha detto oggi il presidente Mahmud Ahmadinejad, citato dall'agenzia Isna.
"Chiunque prenda parte allo scenario creato dagli Usa contro l'Iran - ha affermato Ahmadinejad - sarà considerato come ostile e risponderemo con forza".
Rivolgendosi direttamente all'Ue, il presidente iraniano è sembrato sottolineare gli ottimi rapporti economici finora intrattenuti con diversi paesi dell'Unione. "Non accogliamo con favore le sanzioni, siamo in favore dell'amicizia e della logica, e chiunque è stato nostro amico ne ha ricavato benefici", ha detto.
Ahmadinejad ha anche affermato che l'Iran risponderà "immediatamente" nei confronti di qualsiasi paese che sottoponesse ad ispezioni le sue navi, ciò che la risoluzione approvata dal Consiglio di sicurezza consente di fare.
"Chiunque ispezioni le nostre navi riceverà la reazione immediata della nazione iraniana, e l'esperienza insegna che questa reazione porta sempre al pentimento", ha affermato il presidente iraniano. Rivolgendosi a quelle che ha definito "le potenze", il presidente iraniano ha aggiunto: "ne abbiamo sepolti a centinaia come voi, e di loro non è rimasto nulla".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS