Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hossein Fereydoun, fratello del presidente iraniano.

KEYSTONE/AP/VAHID SALEMI

(sda-ats)

Hossein Fereydoun, fratello e consigliere del presidente iraniano Hassan Rouhani, è statao arrestato per "crimini finanziari". Lo ha reso noto il portavoce della Giustizia iraniana, Gholamhossein Mohseni-Ejele, nel corso di una conferenza stampa.

"Fereydoun è stato trasferito in carcere non essendo stato in grado di pagare la cauzione fissata per la libertà provvisoria". Le accuse contro il fratello del presidente , che è stato "interrogato a più riprese assieme a persone a lui legate", sono relative a "reati finanziari", ha detto il portavoce.

SDA-ATS