Navigation

Iran: attentato, governatore Chabahar, un arresto

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2010 - 12:02
(Keystone-ATS)

TEHERAN - È stato arrestato "il principale responsabile" dietro l'attentato che oggi ha provocato almeno 38 morti in una moschea sciita di Chabahar, nel sud-est dell'Iran. Lo ha detto all'agenzia Irna il governatore di Chabahar, Ali Bateni.
Bateni ha anche precisato che si è trattato di un duplice attentato suicida. "I due kamikaze - ha detto - erano stati individuati tra la folla, ma sono riusciti ad azionare i corpetti esplosivi che indossavano prima di essere bloccati".
Il governatore ha smentito notizie date da alcune agenzie secondo le quali un secondo attentato era avvenuto in un'altra area della città.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?