Navigation

Iran: deputato, 'tre milioni di dollari a chi uccide Trump'

Per un deputato iraniano la testa di Trump vale tre milioni. KEYSTONE/AP/TH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 gennaio 2020 - 13:20
(Keystone-ATS)

Una 'taglia' di tre milioni di dollari per "chiunque uccida" Donald Trump, vendicando l'assassino del generale Qassem Soleimani. A proporla è stato un deputato iraniano, Ahmad Hamzeh.

Questi ha sostenuto di farlo a nome della città di Kerman, da cui proveniva il comandante delle Forze Qods dei Pasdaran, ucciso da un raid Usa a Baghdad lo scorso 3 gennaio.

Lo riporta l'Isna, citando il parlamentare che rappresenta la località di Kahnouj, nei pressi di Kerman. L'annuncio giunge a un mese dal voto parlamentare nella Repubblica islamica, per cui molti candidati punteranno sulla propaganda elettorale anti-americana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.