Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente eletto dell'Iran Hassan Rohani ha ottenuto l'approvazione della Guida suprema Ali Khamenei ed è entrato in carica. L'annuncio è stato dato da un alto funzionario nel corso di una cerimonia a Teheran. Rohani ha promesso "nuovi passi" per arrivare alla "revoca" delle sanzioni antinucleari tutelando però gli "interessi nazionali".

L'approvazione della Guida suprema e la conseguente entrata in carica di Rohani quale presidente iraniano successore di Mahmud Ahmadinejad è stata resa nota da Mohammad Mohammadi-Golpayegani, capo dell'ufficio dell'ayatollah Khamenei, leggendo il decreto di investitura. Nel testo Rohani viene definito fra l'altro un "uomo competente" che per tre decenni "ha servito l'establishment" dimostrando "fedeltà al regime" e "al clero".

"A livello internazionale compieremo nuovi passi, in linea con la promozione dello status iraniano, sulla base" di "interessi nazionali" per la "rimozione delle brutali sanzioni attuali", ha detto Rohani nel corso della cerimonia di investitura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS