Navigation

Iran: esplode gasdotto, almeno 10 morti e 50 feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 settembre 2010 - 19:19
(Keystone-ATS)

TEHERAN - Almeno 10 operai sono morti oggi a causa delle gravissime ustioni riportate in seguito all'esplosione di un gasdotto in Iran. Lo ha riferito l'agenzia semi-ufficiale Fars. La tivù di Stato ha detto che nell'incidente sono rimaste ferite 50 persone.
L'impianto che trasporta gas dalla raffineria di Khangiran, a Sarakhs, alla città di Mashhad, nella provincia nordoccidentale di Khorasan-e Razavi, è esploso ieri dopo essere stato urtato da una scavatrice, riportano i media locali. All'esplosione ha fatto seguito un incendio subito domato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.