Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - Almeno 10 operai sono morti oggi a causa delle gravissime ustioni riportate in seguito all'esplosione di un gasdotto in Iran. Lo ha riferito l'agenzia semi-ufficiale Fars. La tivù di Stato ha detto che nell'incidente sono rimaste ferite 50 persone.
L'impianto che trasporta gas dalla raffineria di Khangiran, a Sarakhs, alla città di Mashhad, nella provincia nordoccidentale di Khorasan-e Razavi, è esploso ieri dopo essere stato urtato da una scavatrice, riportano i media locali. All'esplosione ha fatto seguito un incendio subito domato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS