Navigation

Iran: H. Clinton, pensiamo a 'ambasciata virtuale' su web

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2011 - 21:42
(Keystone-ATS)

Il Dipartimento di Stato americano sta pensando di aprire una "ambasciata virtuale" su internet, alla fine del 2011, per dare informazioni agli iraniani sui visti e sui programmi di scambi per studenti. Lo ha detto il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, a un'intervista alla Bbc.

Clinton ha aggiunto che l'Iran si sta trasformando in una "dittatura militare", ma le porte per colloqui con Teheran sul suo programma nucleare restano aperte. Gli Stati Uniti e l'Iran non hanno relazioni diplomatiche dal 1979.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?