Navigation

Iran: il fisico ucciso criticava apertamente regime

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 gennaio 2010 - 18:11
(Keystone-ATS)

ROMA - Alcuni studenti iraniani, parlando in forma anonima per telefono con il "Los Angeles Times", hanno detto che Massud Ali-Mohammadi, il fisico ucciso stamani da una bomba a Teheran, è stato eliminato perché criticava apertamente il regime.
Secondo uno studente, citato dal Lat online, il professore aveva rotto già da anni i rapporti con i Pasdaran - nelle cui file aveva servito per anni - e negli ultimi mesi aveva cominciato a contestare pubblicamente la Repubblica islamica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.