Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iran: Khamenei invita a voto anche oppositori

Tutti gli iraniani partecipino alle prossime elezioni, quelle del 26 febbraio per il rinnovo del Parlamento. L'invito è giunto dalla Guida suprema Ali Khamenei, in ricordo della prima rivolta, il 9 gennaio 1978, che diede il via alla rivoluzione islamica del 1979.

"Tutti dovrebbero partecipare alle elezioni - si legge sul suo account twitter - anche quelli che non credono nel sistema dovrebbero farlo per il prestigio della nazione. Può esservi qualcuno che non mi accetta", ha riconosciuto Khamenei, ma "le elezioni non appartengono alla Guida, sono per il bene dell'Iran islamico", per la "sua perpetuazione" e per proteggere la sicurezza del Paese".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.