Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iran: liberati su cauzione tre giornalisti opposizione

TEHERAN - Tre giornalisti iraniani, fra cui un parente del leader dell'opposizione, Mir Hossein Mussavi, arrestati durante le contestazioni contro la rielezione di Mahmud Ahmadinejad a presidente, sono stati rilasciati dietro il pagamento di una cauzione. Lo dicono sia l'agenzia Ilna, sia un sito dell'opposizione.
In particolare il parente di Mussavi, Mohammad Reza Mighiseh, arrestato in ottobre e condannato in primo grado a sei anni di carcere, è stato liberato per una cauzione di 500.000 dollari, afferma il sito Kaleme.com.
Secondo lo stesso sito, Mahsa Jazini, corrispondente da Isfahan del giornale Iran, ha ritrovato la libertà dietro il pagamento di una cauzione di 100.000 dollari.
L'Ilna invece parla del rilascio di Foad Sadeki, direttore del sito d'informazioni conservatore Ayandenews.com, arrestato in febbraio.
Ieri erano stati liberati su cauzione anche altri quattro giornalisti arrestati in seguito alle proteste contro il regime e, nelle settimane precedenti, varie personalità dell'opposizione, in particolare quelle che avevano presentato appello contro la sentenza di primo grado.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.