Navigation

Iran: Michel a Rohani, 'evitate atti irreversibili'

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/JULIEN WARNAND sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2020 - 11:36
(Keystone-ATS)

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha annunciato di avere parlato con il presidente iraniano Hassan Rohani e ha invitato Teheran a "evitare di proporre atti irreversibili".

Michel ha ribadito che l'accordo sul nucleare "resta cruciale per la sicurezza globale" e ha sottolineato che l'Unione europea (Ue) ha i suoi interessi e la sua visione e rafforzerà il suo ruolo a livello internazionale". Michel ha detto a Rohani che "l'Ue è pronta a rafforzare il proprio impegno con tutte le parti al fine di disinnescare le tensioni".

"Il presidente iraniano" Rohani ha dichiarato nel corso della telefonata con Michel che "l'Unione europea ha sempre svolto un ruolo stabilizzatore e responsabile nella regione e che l'Iran è pronto a proseguire una stretta cooperazione con l'Ue". Lo riferisce una nota del Consiglio europeo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.