Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Barack Obama canta vittoria. Il presidente americano ora può contare su 41 senatori democratici favorevoli all'intesa con l'Iran, dopo altre tre adesioni.

Ciò significa che Obama può non solo per evitare una bocciatura, ma anche una risoluzione dei repubblicani per rovesciare l'accordo. Risoluzione su cui avrebbe dovuto mettere il veto.

Il raggiungimento della fatidica "quota 41" è stato reso possibile dagli ultimi tre senatori democratici - Ron Wyden, Richard Blumenthal e Gary Peters - che hanno dichiarato il loro appoggio all'intesa con Teheran. A questo punto i repubblicani - salvo clamorose sorprese - non possono più puntare sui 60 voti necessari per inviare alla Casa Bianca una risoluzione contraria.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS