Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - Due giornalisti iraniani, che lavorano per giornali riformisti, sono stati arrestati a meno di due settimane dal primo anniversario della contestata rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad, secondo quanto rivela il sito dell'opposizione Rahesabz.net.
"Azam Veisameh e Mahbubeh Khansari sono stati arrestati dagli agenti dei servizi verso mezzanotte", scrive il sito, aggiungendo che i loro domicili sono stati perquisiti e i loro computer confiscati.
Dopo le elezioni presidenziali del 12 giugno 2009, i cui risultati vennero contestati dall'opposizione, migliaia di persone furono arrestate. La maggior parte di esse sono state scarcerate, ma alcune centinaia di oppositori, giornalisti e attivisti sono stati condannati a pesanti pene detentive.

SDA-ATS