Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua la tensione fra Iran e Stati Uniti. Nell'immagine una veduta di Teheran.

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

"Alla minima aggressione da parte di Washington contro l'Iran risponderemo radendo al suolo la base Usa in Bahrein".

Lo ha detto il parlamentare iraniano Mojtaba Zonour, componente della Commissione sicurezza nazionale e politica estera ed ex dirigente dei Pasdaran, riportato da Farsnews.

"La Quinta Flotta degli Stati Uniti ha occupato una parte del Bahrein e la più lontana base militare del nemico è nell'Oceano Indiano - ha detto Zonour - ma questi punti sono tutti all'interno della gamma dei sistemi missilistici iraniani e saranno rasi al suolo se il nemico farà un errore".

Zonour, che è stato anche consigliere della Guida Suprema dell'Iran, ha aggiunto che Teheran "ha preparato le sue forze militari alla guerra asimmetrica e ha raggiunto grandi risultati nel campo dei missili" e "se il nemico spara un missile contro l'Iran, il Paese saprà reagire immediatamente sparando un missile contro Tel Aviv, che può essere raggiunta in appena sette minuti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS