Teheran è pronta a firmare un accordo che rispetti i diritti e gli interessi degli iraniani in ambito nucleare. È quanto ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif incontrando i giornalisti a Vienna.

"Se l'altra parte è pronta a riconoscere i diritti degli iraniani, a togliere le sanzioni, rispettare gli impegni e non pone richieste eccessive, verrà raggiunto un accordo positivo per tutti", ha detto il capo della diplomazia iraniana citato dall'emittente Irib Tv.

"Non è importante la tempistica. L'unica cosa che conta è un buon accordo e un risultato appropriato", ha detto Zarif, che oggi a Vienna incontrerà il Segretario di Stato americano John Kerry.

Il 2 aprile l'Iran e il gruppo dei 5+1, ovvero i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza Onu più la Germania, avevano fissato il 30 giugno come data ultima per raggiungere un accordo sul programma nucleare iraniano.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.