Navigation

Iran: Russia rinvia fornitura sistema antimissile

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2010 - 08:16
(Keystone-ATS)

MOSCA - La Russia ha deciso di rinviare la fornitura del sistema antimissilistico S-300 all'Iran a causa di problemi tecnici. Lo riferisce Interfax.
"Il rinvio è dovuto a problemi tecnici, la fornitura verrà effettuata quando saranno risolti", ha detto il vicedirettore per la cooperazione tecnico-militare, Alexandre Fomine.
Ieri, fonti dello staff del premier israeliano Benyamin Netanyahu incontrando a Mosca il presidente russo Dmitri Medvedev, avevano ricevuto rassicurazioni sul "congelamento a tempo indeterminato" della fornitura.
Il sistema terra-aria S-300 consente di abbattere aerei e missili nemici. I radar in dotazione permettono di "tracciare" fino a 100 obiettivi in volo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.