Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Berna saluta i progressi registrati a Ginevra nelle trattative sul nucleare iraniano, afferma il Dipartimento degli affari esteri (DFAE) in una nota pubblicata nella notte. Si tratta di un ulteriore passo verso una maggiore sicurezza nel mondo, una delle priorità della politica estera elvetica.

Nonostante non si sia giunti ad alcun accordo (il prossimo round è stato fissato per il 20 novembre), la nota sottolinea che progressi i registrati "confermano la rilevanza della via diplomatica, la sola in grado di fornire una soluzione definitiva a questo problema in modo soddisfacente per tutte le parti coinvolte". La Svizzera si impegna inoltre a continuare a "sostenere gli sforzi diplomatici in questa direzione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS