Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo del presidente Hassan Rohani ha dato il suo 'via libera' all'importazione di automobili statunitensi nella Repubblica Islamica d'Iran. Lo riferisce l'agenzia iraniana Fars.

Finora macchine americane potevano essere importate solo in alcune zone di libero commercio, ma i proprietari erano sottoposti a molte restrizioni.

Il primo cargo sarà di 200 Chevrolet e, se la consegna andrà a buon termine, sarà una svolta storica nei rapporti tra Washington e Teheran, interrotti a livello diplomatico dal 1979.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS