Navigation

Iran conferma arricchimento di uranio a Fordow

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2012 - 15:24
(Keystone-ATS)

L'Iran conferma di aver cominciato l'arricchimento di uranio nell'impianto sotterraneo di Fordow, nei pressi di Qom. Teheran afferma inoltre che tutto avviene sotto la sorveglianza dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea). Lo riferisce l'emittente tv iraniana in lingua araba al-Alam.

"Tutte le attività nucleari iraniane, incluso l'arricchimento dell'uranio nei siti di Natanz e Fordow, si svolgono sotto supervisione dell'Aiea", ha detto l'inviato iraniano presso la stessa agenzia, Ali Asghar Soltanieh, secondo quanto riferisce la tv.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?