Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BAGHDAD - È di almeno 42 morti e di decine di feriti il bilancio di un attentato suicida avvenuto questa mattina nella città irachena di Tikrit. Lo riferisce l'emittente tv panaraba al Jazira.
Secondo le prime indicazioni, gran parte delle vittime sono reclute di polizia, che si erano radunate sin dal primo mattino davanti al centro reclutamento a Tikrit, città natale del defunto ex presidente Saddam Hussein, a circa 160 km a Nord di Baghdad.
Non ci sono ancora rivendicazioni, ma fonti della sicurezza tendono ad attribuire la responsabilità dell'attentato al ramo iracheno di al Qaida.
Le stesse fonti hanno affermato che il bilancio non è ancora definitivo, ed è il più grave dal 31 ottobre, quando un commando di al Qaida aveva fatto irruzione in una chiesa siro-ortodossa a Baghdad provocando la morte di oltre 50 persone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS