Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier iracheno Nuri al-Maliki ha silurato oggi diversi ufficiali delle forze di sicurezza che - stando ad un comunicato ufficiale - non sono riusciti a fare fronte all'avanzata dei jihadisti nel Paese. Il primo a cadere è stato il comandante in capo responsabile della provincia di Ninive (nord), caduta in gran parte nella mani dei ribelli dell'Isis.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS