Navigation

Iraq: aperti seggi elettorali, attentati provocano 24 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 marzo 2010 - 09:31
(Keystone-ATS)

BAGHDAD - I seggi elettorali si sono aperti oggi in Iraq per le seconde elezioni legislative del dopo Saddam. Quasi 19 milioni di iracheni sono chiamati a esprimere il loro voto in 18 province per eleggere 325 deputati del Parlamento. I seggi si chiuderanno alle 17 ora locale (le 15 in Svizzera).
Nonostante le eccezionali misure di sicurezza, alcune granate sono state sparate stamane contro la Zona Verde di Baghdad, sede di edifici governativi e delle ambasciate americana e britannica, e in altri quartieri della capitale.
Il ministero dell'interno iracheno ha reso noto che il bilancio degli attentati avvenuti fino ad ora è di 24 morti e 60 feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?