È salito ad almeno 24 morti il bilancio di una serie di esplosioni avvenute oggi nelle province irachene a maggioranza sciite, secondo medici e polizia.

A Mussayab un kamikaze ha ucciso quattro persone in una moschea sciita, mentre a Kut city l'esplosione di un'autobomba ha causato cinque vittime.

A Bassora si contano altri otto morti dopo la deflagrazione di tre ordigni. Sangue anche a Nassiriya, due morti, per una vettura imbottita di esplosivo. Le ultime quattro vittime a Kerbala. Si indaga sugli attentatori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.