Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forze dei Peshmerga curdi oggi hanno lanciato un'offensiva in Iraq per strappare la regione di Sinjar all'Isis. Si sono impadronite di un tratto dell'autostrada 47, tagliando così la via di comunicazione dello Stato Islamico tra Mosul, in Iraq, e Raqqa, in Siria.

Lo riferisce la televisione panaraba Al Jazira. La regione di Sinjar, dove risiede gran parte della minoranza degli Yazidi, è nelle mani dell'Isis dall'estate del 2014.

L'offensiva dei Peshmerga, annunciata stamane dal Consiglio di sicurezza regionale curdo iracheno, è stata preceduta e accompagnata da diversi raid aerei della Coalizione internazionale a guida americana.

Fonti della Coalizione hanno confermato che sono stati compiuti 24 attacchi su obiettivi dell'Isis nella città di Sinjar e nei suoi dintorni, che hanno distrutto "unità tattiche, postazioni di combattimento e snodi di comando e controllo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS