Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Gran Bretagna ha deciso di stanziare 3 milioni di sterline (circa 4,5 milioni di franchi) per aiutare i civili iracheni in fuga dall'avanzata dei jihadisti nel nord dell'Iraq. Lo riferisce Skynews.

Gli aiuti della Gran Bretagna saranno versati a diverse ong presenti della regione affinché provvedano a recuperare "acqua potabile, medicine, utensili di base e kit igienici per le donne". Oggi inoltre il ministro degli Esteri britannico William Hague ha scritto sul suo account twitter di aver parlato con l'omologo turco Ahmed Davutoglu "per coordinare le azioni da intraprendere rispetto all'instabilità dell'Iraq e i legami di questa situazione con il conflitto in Siria".

SDA-ATS