Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Decine di migliaia di civili stanno fuggendo da Mosul, nel nord dell'Iraq, per mettersi al riparo dai combattimenti dopo che la città e caduta oggi nelle mani dei miliziani jihadisti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isis). Lo riferiscono fonti locali, precisando che migliaia di famiglie sono state viste dirigersi verso Bashiqa, 17 chilometri a nord-est di Mosul. Altre migliaia si sono invece dirette verso villaggi vicini o nella regione autonoma del Kurdistan, e alcune anche verso Baghdad.

SDA-ATS