Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Iraq: deputati, quasi un milione di orfani di guerra

Bambini iracheni orfani.

KEYSTONE/AP/MAYA ALLERUZZO

(sda-ats)

Dei circa 15 milioni di bambini iracheni, quasi un milione sono orfani a causa della guerra e delle violenze in corso dal 2003. Lo riferiscono media iracheni che citano un recente studio commissionato dal parlamento di Baghdad.

Secondo dati disponibili e aggiornati all'anno scorso, la popolazione totale irachena è di quasi 40 milioni di abitanti. E di questi, circa 15 hanno un'età compresa tra i zero e i 14 anni. In questa categoria, i bambini più grandi sono nati nel tra il 2003 e il 2004, subito dopo l'invasione anglo-americana e la deposizione del poi defunto presidente iracheno Saddam Hussein.

Secondo Iraqi Body Count, organizzazione non governativa che dal 2003 conta i bilanci delle persone uccise nel paese, le violenze degli ultimi 15 anni e soprattutto la guerra contro l'Isis, scoppiata nel 2014 e conclusasi formalmente nel 2017, sono costate la vita a più di 60mila persone.

Nello studio citato da parlamentari iracheni, si afferma che gli 800mila orfani iracheni registrati prima della guerra contro l'Isis si sono aggiunti circa 100mila nuovi orfani.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.