Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Militari iracheni a Mosul (archivio)

Keystone/AP/KHALID MOHAMMED

(sda-ats)

Le forze governative irachene hanno respinto nelle ultime ore un tentativo di controffensiva dei jihadisti dell'Isis ancora trincerati nella città vecchia di Mosul, secondo quanto riferisce la cellula militare per l'informazione.

Usando diversi attentatori suicidi, i miliziani dello Stato islamico hanno cercato di aprirsi la strada e riprendere i quartieri di Al Tanak, Ragem Hadid e Yarmouk, recentemente conquistati dall'esercito di Baghdad. Ma sono stati respinti dalle forze di terra grazie anche al sostegno aereo degli elicotteri.

Si calcola che alcune centinaia di jihadisti stiano ancora resistendo in un'area non più grande di 2,5 chilometri quadrati, dove sarebbero ancora intrappolati 50.000 civili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS