Navigation

Iraq: inchiesta GB; depone Brown, fu decisione giusta

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2010 - 11:21
(Keystone-ATS)

LONDRA - È cominciata la deposizione del premier Gordon Brown alla commissione d'inchiesta sulla guerra in Iraq. Brown, che quando ci fu l'invasione era cancelliere dello Scacchiere, è arrivato poco dopo le 9:30 locali (le 10:30 svizzere) al Queen Elizabeth Centre di Londra, dove all'esterno c'è un centinaio di dimostranti pacifisti.
Il presidente della commissione Sir John Chilcot, prima di iniziare l'audizione, ha ricordato che il lavoro dell'inchiesta ha il fine di essere apolitico ed indipendente, in particolare in questo momento di campagna elettorale.
Brown, rispondendo alla prima domanda di Chilcot, ha reso omaggio ai caduti, ai feriti e alle vittime civili, ma ha detto che l'azione militare "fu la decisione giusta per le ragioni giuste".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo