Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Il presidente Obama si è incontrato con il suo team di esperti in politica estera per valutare una serie di opzioni, fra cui quella militare". Lo ha ribadito il segretario di Stato americano, John Kerry, rispondendo a una domanda sulla situazione in Iraq durante la conferenza stampa col ministro degli Esteri britannico, William Hague, al termine del summit contro gli stupri di guerra a Londra.

Kerry, si aspetta che vengano prese "decisioni tempestive" dal presidente Barack Obama per la gravità della crisi in Iraq.

Il segretario di Stato americano ha anche affermato che i leader dell'Iraq devono "mostrarsi uniti" contro il "nemico brutale" rappresentato dall'Isis.

SDA-ATS