Tutte le notizie in breve

Le autorità del Kurdistan iracheno hanno fissato la data del 25 settembre prossimo per il previsto referendum per l'indipendenza della regione autonoma a maggioranza curda nel nord Iraq.

Lo riferisce il sito curdo-iracheno Rudaw, citando un comunicato della riunione avvenuta oggi a Erbil tra il presidente Masoud Barzani e il governo.

Il comunicato della riunione congiunta tra governo e presidenza del Kurdistan iracheno afferma inoltre che dopo il referendum del 25 settembre prossimo, sono convocate elezioni parlamentari il 6 novembre successivo.

Non è precisato nel testo del comunicato se il referendum per l'indipendenza includerà le aree strategiche conquistate dalle forze curdo-irachene negli ultimi tre anni nel contesto della guerra contro l'Isis.

ra queste zone ci sono i distretti di Kirkuk, chiave per il controllo del petrolio, della parte orientale della piana di Ninive, con capoluogo Mosul, e della regione di Sinjar, vicina al confine con la Siria.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve