Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Sono stati liberati i 49 ostaggi turchi sequestrati dall'Isis a Mosul, in Iraq." Lo ha annunciato il primo ministro turco Ahmet Davutoglu, secondo quanto scrive Al Jazeera.

I quarantanove ostaggi turchi sequestrati dai combattenti dello Stato Islamico in Iraq nella città settentrionale irachena di Mosul, si legge sul sito, sono stati portati in salvo in Turchia dai servizi segreti del paese.

Gli ostaggi, tra cui diplomatici, militari e bambini, erano stati sequestrati dal consolato della Turchia in Iraq nel mese di giugno.

Il premier turco ha aggiunto che gli ostaggi liberati sono stati condotti nella città meridionale turca di Sanliurfa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS