Navigation

Iraq: manifestanti assaltano sedi consigli locali nel sud

Proteste in Iraq KEYSTONE/AP/HADI MIZBAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 ottobre 2019 - 13:35
(Keystone-ATS)

Manifestanti iracheni hanno preso d'assalto nelle ultime ore le sedi dei consigli locali di Najaf e di Bassora, due città chiave nel sud del paese, durante il terzo giorno di proteste contro il carovita.

Lo riferisce la tv irachena as Sumariya, che cita testimoni oculari.

Nel caso dell'assalto alla sede del consiglio locale di Najaf, 160 km a sud di Baghdad, i manifestanti sono riusciti a penetrare nell'edificio.

A Bassora invece, dopo aver incendiato copertoni e cassonetti di fronte alla sede del consiglio locale, i manifestanti tentano di penetrare nella sede istituzionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.